1973

Il colpo di stato cileno scuote anche il nostro paese, aumentano le tensioni interne alla sinistra, i sindacati procedono sulla via del rinnovamento ottenendo alcuni successi.

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.